Assicurazione sulla casa: quale scegliere tra costi, coperture e detrazioni

Cresce l’attenzione degli italiani nei confronti della assicurazione casa. Complici i danni del maltempo e dei terremoti, secondo un’indagine di Facile.it, la richiesta di coperture assicurative per la casa è cresciuta dell’11% in un anno.

Nonostante in Italia, secondo le stime ufficiali, siano meno di 800 mila le abitazioni coperte da un’assicurazione contro le calamità naturali, su un campione di oltre 180.000 ricerche, Facile.it ha rilevato un +11% nelle ricerche relative ad assicurazioni casa. Il picco +39% rispetto allo stesso periodo del 2017 si è avuto ad ottobre 2018, di certo anche in virtù dei drammatici fatti di cronaca che hanno travolto il Paese.

Dove e chi stipula più polizze casa

Il boom ha riguardato maggiormente alcune regioni italiane; è il caso, ad esempio, della Sicilia e del Lazio dove le richieste per questo genere di polizze sono aumentate, rispettivamente del 77% e del 74%. Valori superiori alla media nazionale anche per Abruzzo (+68%), Lombardia (+52%), Emilia Romagna (+46%), Campania (+41%). Valori elevatissimi, e appena sotto la media nazionale, anche per la Sardegna (+37%).

Tra coloro che chiedono tale tipo di assicurazione, prevalgono le persone di età compresa tra i 35 e i 44 anni, cui fanno capo quasi il 35% delle richieste; a seguire la fascia di età tra i 25 e i 34 anni (circa 25%). Per quanto riguarda il sesso dei richiedenti, solo 1 richiesta su 3 proviene da una donna.

Articolo preso da Idealista