Riforma del catasto, come cambierebbero le tasse sugli immobili

Quella sulla riforma del catasto sembra una storia senza fine. L’obiettivo di allineare fisco e mercato è stato più volte sfiorato, ma al momento mai raggiunto. La questione si è annodata attorno all’invarianza di gettito.

Trovare una soluzione appare tutt’altro che semplice, ma qualcosa deve essere fatto. Gli estimi in vigore si rifanno infatti a trent’anni fa e da allora le cose sono molto cambiate. Il problema, però, è intervenire rendendo sostenibili i nuovi valori.

Per avere un’idea di come ad oggi potrebbero cambiare le cose, il Corriere della Sera ha confrontato le quotazioni a Milano relative al secondo semestre 2017, rese note dall’Agenzia delle Entrate, con gli estimi catastali ancora in vigore.

Articolo preso da Idealista