Clausola Covid o di salvaguardia nei Contratti di Locazione

Che la si chiami clausola Covid o di salvaguardia o di forza maggiore poco importa, quel che conta è inserirla all’interno del contratto di locazione prima che esso venga redatto. Ma in cosa consiste esattamente? E in caso di contratti già in essere, che cosa si può fare? Per capire meglio in che modo conduttore e locatore possono tutelarsi, in particolar modo in questo difficile momento storico caratterizzato dall’emergenza coronavirusidealista/news ha chiesto alcuni chiarimenti all’avvocato Ferdinando Mauro, dello “Studio legale Mauro”.

L’emergenza coronavirus è tornata a farsi sentire con forza. Se in questo periodo si decide di affittare un immobile, locatore e conduttore cosa devono fare?

“Innanzitutto, bisogna distinguere tra una persona fisica che vuole locare un appartamento a uso abitativo e un imprenditore che vuole avviare un’attività commerciale”.

Notizia dal portale Idealista.it https://www.idealista.it/news/immobiliare/residenziale/2020/10/29/151522-contratto-di-locazione-perche-e-fondamentale-la-clausola-covid-e-cosa-prevede#xts=582070&xtor=EPR-1062-%5Bnews_weekly_20201030%5D-20201030-%5Bm-01-titular-node_151522%5D-5664522@3